domingo, 22 de septiembre de 2013

torta alle more selvatiche

More, more e ancora more!
Dopo un giro in campagna non riesco mai a tornare a mani vuote...
Ora tocca alla mora!Mani piene e piene di graffi da rovi...
Ho giá provato differenti dolci, questa torta mi ha regalato delle emozioni, anche se il gusto della mora si annulla un po'.




INGREDIENTI
1 bicchiere (era un bicchiere piccolo...dimensione vasetto yogur) di farina di farro
1 bicchiere di farina semi integrale
1 bicchiere di farina 00
1 bicchiere di zucchero grezzo di canna
1 yogurt
2 uova
1 noce di burro
1 cucchiaino di lievito secco
1 cucchiaino di bicarbonato
tante belle more
succo e bucce di mezzo limone



Pulire le more, aggiungere un cucchiaio di zucchero e bagnarle con il succo di limone, lasciare macerare.
Unire le farine, il lievito e il bicarbonato.
Sciogliere a bagno maria il burro.
Sbattere le uova con una punta di sale, grattare la buccia del limone. Incorporare lo zucchero e sbattere bene fino ad ottenere una consistenza spumosa.
Aggiungere il burro, il succo delle more macerate, lo yogurt.
Setacciare gli ingredienti secchi sull'altro composto e alternarli alle more. In questo modo si infarineranno e non cadranno al fondo della teglia.
Foderare una teglia e versare il composto.
Infornare a 200 gradi per mezz'oretta. (Ovviamente i tempi variano a seconda del forno).




2 comentarios: