domingo, 28 de abril de 2013

cannelloni di spinaci ripieni di besciamella con pollo, pomodori secchi e pinoli

La cucina del riciclo, ovvero "como reciclare gli avanzi".
A volte lo faccio volontariamente altre volte solamente capita.
Adoro reinventare piatti. Se avanza un piatto di riso o dei legumi...il giorno dopo prenderá un'altra forma.
Un uovo, del formaggio, del pan grattato, un po' di creativitá ed ecco delle mandonguilles (polpette) o un polpettone o un gratinato...
E cosí sono nati questi cannelloni di spinaci. L'ingrediente reciclato...il pollo.
Primo giorno: un pollo intero al forno con patate e limone
Secondo giorno: una insalta fresca con il pollo tagliuzzato, mela, uvetta condito con una vinagretta agli agrumi
Terzo giorno: cannelloni di spinaci ripieni di besciamella con pollo, pomodori secchi e pinoli.



INGREDIENTI per due persone
Venti foglie di spinacio

Besciamella:
1 scalogno
2 cucchiai di olio evo
1 noce di burro
2 cucchiai scarsi di farina
mezzo litro di latte
noce moscata, sale e pepe 
1 manciata di pinoli
quello che resta del pollo (tagliuzzato finemente)
qualche pomodoro secco

Chapelure per il gratinato:
2 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di pane grattuggiato
1 cucchiaio di olio evo


Cuocere al vapore le foglie di spinacio per 3 minuti.
Stendere le foglie su un canovaccio pulito e salarle (1). Tagliare il gambo e metterlo da parte.
Tostare i pinoli, idratare i pomodori secchi e tagliuzzare i gambi degli spinaci.
Per la besciamella fare un soffritto con lo scalogno tritato finemente, l'olio e il burro. Rosalare per qualche minuto a fuoco lento. Aggiungere la farina al soffritto passandolo al colino, cuocerla  fino a che inizia a cambiare il colore. Versare poco a poco il latte tiepido e rigirare fino ad ottenere una salsa omogenea.
Salare, pepare e nocemoscare.
Incorporare alla besciamella il pollo, i pomodori secchi a pezzi e i gambi di spinacio.


Preparare la chapelure  unendo il pan grattato, il parmigiano e l'olio, mescolare per raggiungere una consistenza granulosa.
Per un cannolo sovraporre due foglie di spinaci, distribuire il ripieno (3) e arrotolare.
Disporli su una teglia foderata con carta da forno, spolverare la chapelure (4).
Al forno per 10-15 minuti a 200 gradi. (Ultimi minuti di gratinatura)

Buon appetito!

2 comentarios:

  1. che delizia... complimenti ^_^ mi fermo molto volentieri...
    a presto!!!
    passa a trovarmi ... mi farà piacere
    ann@ di http://unpodibricioleincucina.blogspot.it/

    ResponderEliminar
  2. ciao!!ma che carino il tuo blog...mi piace il tuo modo di scrivere...tipo...
    "cosa mi passa per la testa oggi?"
    a presto!
    marghe

    ResponderEliminar